inzio la mia storia

ciao a tutti, mi chiamo … no, questo lo tengo per me.

ho 41 anni, sono sposato da poco ed ho un meravigliosobimbo di quasi due anni.

12 anni fa ho fatto un’intervento ad una parte della pelle….nulla di grave (si disse)…era vero…per 12 anni più nulla, le solite tribolazioni.

la famiglia, gli amici, le donne…il lavoro.

l’anno scorso invece….

bè l’anno scorso prima sorpresa…un po’ di sangue…

lavoro negli ospedali da unpo’…anche in sala operatoria, non avevo idea di quel che stava succedendo di preciso. solo un vago sentore di fastidio misto a pericolo.

“risolverò il problema” mi dicevo, “che due palle ancora questo fastidio”…e così via…

l’intervento in effetti fu breve, rapido ed indolore. gli amici di sala operatoria mi avevano ben imbottito di morfina all’uscita…è stata una notte particolarmente interessante.

da una settimana un nuovo segno.

un feritina che non ne vuol sapere di guarire….

ora sono in attesa della biopsia. ben sapendo che cosa sta succedendo.

mi son documentato, ho collegato le cose.

sulle prime pare una sciocchezza, non ci dai peso.

Ora ho preso un po’ più coscienza della cosa e so cosa potrebbe succedere, se non a breve…tra qualche tempo.

la mia lesione in ogni caso si configura, nella migliore delle ipotesi, come l’anticamera del cancro.

le soluzioni sono il taglio, come sempre.

inzio la mia storiaultima modifica: 2009-08-07T10:06:48+02:00da paolofff
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “inzio la mia storia

Lascia un commento